Elleci cucistorie Carlotta l'ecletticaQuando decise di andare a vivere da sola, tante cose la spaventavano. Prima fra tutte badare autonomamente ad una casa, cucinare i piatti che tante volte sua madre le aveva preparato con cura. Ma Carlotta, convinta che trasferirsi a Verona per inseguire il sogno di diventare medico, sarebbe stata un’occasione da non farsi scappare, ha creato una casa adatta a tutte le sue esigenze.

Una cucina intelligente ed elegante, smart, ha facilitato la sua vita di studentessa e tirocinante rendendole sicuramente più agevole l’uso della zona cucina. Dopo quel viaggio di laurea in Giappone che ha scombinato per sempre i suoi orizzonti, Carlotta si è appassionata ai piatti estrosi e particolari provati con i suoi compagni di viaggio.

Elleci cucistorie Carlotta l'eclettica

Ha sperimentato così la passione di cucinare cibi prelibati e salutari direttamente in casa sua. Per farlo, però, le occorrevano strumenti efficienti, funzionali, pragmatici, ma al tempo stesso di stile.

Elleci cucistorie Carlotta l'eclettica“Quando invito le mie migliori amiche nel mio appartamento voglio che si sentano a proprio agio nell’ambiente che le accoglie. La cucina esprime una parte di me importantissima e perciò merita il valore che io le attribuisco. Con il mio lavello riesco a muovermi comodamente, destreggiandomi nel preparare il pesce per il sashimi, a pulire le verdure che mi occorrono. Tutto è perfetto nella sua infinita semplicità. Le mie cene riscuotono sempre un grande successo.”

Abitare da soli non è mai stato così bello.

 

Elleci cucistorie Carlotta l'eclettica lavello smart